Cos’è la “texture” di creme viso e corpo

Share on facebook
Share on email
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on skype
1565691242521

L’utilizzo di inglesismi per definire termini e concetti di uso corrente è prassi diffusa anche in cosmesi, ove “texture” è la parola presa in prestito dal vocabolario d’Oltremanica per indicare la consistenza dei prodotti destinati alla cura della persona.

Significato. Più specificatamente, con questo termine si fa riferimento alla cremosità ed alla viscosità che vengono conferite ad un cosmetico dagli ingredienti di cui esso è composto.

Perché è importante la texture. Insieme al profumo, la texture incide fortemente sull’attività sensoriale dei consumatori e di conseguenza condiziona le scelte degli stessi. Per questo motivo, ad essa viene riconosciuta importanza già nei laboratori, ove la ricerca si impegna a conferire ai cosmetici la miglior consistenza possibile anche grazie all’ausilio di additivi reologici, capaci di esaltarne le proprietà addensanti e stabilizzanti. La texture, però, non è rilevante soltanto in relazione al tatto ed all’olfatto, poiché essa risalta anche nella scelta di un prodotto che sia il più idoneo alla soddisfazione delle esigenze della nostra cute.

Pelle secca
Pelle grassa
Pelle sensibile
Contorno occhi
Giorno e notte
Texture fondente

Pelle secca

Si pensi ad esempio a coloro i quali vogliono nutrire una pelle secca, con tendenza a screpolarsi. In tal caso, sarà opportuno preferire una crema viso o corpo che sia di consistenza ricca, corposa ma delicata, esaltata da ingredienti vegetali idratanti e restituivi, quali l’olio di jojoba, il burro di karité, l’olio di argan.

Pelle grassa

Scelta diversa sarà quella di chi cerca un rimedio per la pelle grassa. Una texture astringente ed opacizzante, idonea a regolare il sebo in eccesso, sarà determinante nel guidarci all’acquisto perfetto. Importante anche la presenza di ingredienti quali pompelmo, lavanda e salvia, che renderanno la texture fresca e leggera, conferendogli efficacia tonificante e riequilibrante. In tal modo, potremo conferire alla pelle del nostro viso un aspetto sano e radioso, privo di ogni impurità o segno di squilibrio fisiologico.

Pelle sensibile

Una texture cremosa ma non aggressiva, ad alta efficacia protettiva, è l’ideale per far fronte all’eccessiva sensibilità della nostra cute. Solitamente composti da oli vegetali, i cosmetici naturali per pelli delicate presentano una texture setosa, rinfrescante, che rinforza la barriera cutanea sia del viso che del corpo, attenuando l’ipersensibilità e lenendo le fastidiose sensazioni di calore e prurito.

Contorno occhi

Pelle sottile, minor quantità di collagene e di tessuto adiposo, ridotta circolazione ematica, fanno del contorno occhi una delle parti più delicate del viso. Per questi motivi, prendercene cura è fondamentale, e lo è ancor di più individuando il cosmetico appropriato, generalmente rappresentato da un siero o da una crema. Il siero presenta una texture liquida e leggera, ideale per regolare il sebo in eccesso e per lenire un contorno occhi che risente degli effetti del tempo o degli agenti atmosferici. La texture della crema è invece più corposa, adatta alle pelli secche che necessitano di essere reidratate per ritrovare equilibrio e riacquistare un aspetto sano.

Giorno e notte

A prodotti diversi per le diverse ore del giorno, corrispondono consistenze diverse. Conoscere la texture è importante anche in relazione al momento in cui vogliamo prenderci cura della nostra pelle. Per una crema giorno, sarà meglio preferire una texture leggera, a rapido assorbimento. Applicato dopo la doccia, un cosmetico di tale consistenza non lascerà residui sul viso né sul corpo. Per la notte, invece, meglio prediligere un cosmetico con una texture corposa. Stendere sul viso e sul corpo una crema dalla texture ricca, consistente ed emolliente, costituirà un piacevole rituale con cui nutrire e far rilassare la pelle al termine delle nostre giornate.

Texture fondente

Talvolta, sulle etichette dei prodotti cosmetici è riportata la dicitura “texture fondente”. Cosa significa? A cosa si fa riferimento? Semplicemente, una texture è fondente quando scivola delicatamente sulla pelle, favorendone il rapido assorbimento e formando un film protettivo che protegge e nutre in profondità, donando una sensazione di freschezza. Un cosmetico dalla texture fondente ci regala il massimo del comfort e ci assicura una perfetta skin care specie in estate, quando il clima caldo potrebbe rendere sgradevole l’applicazione di un cosmetico dalla texture riccamente corposa.

Condividi su:
Share on facebook
Share on email
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on skype